Filtri

Entro il 2030 taglio del 55% alle emissioni nocive: storico accordo europeo


22 Aprile 2021 -
News

Entro il 2030 le emissioni nocive in Europa dovranno essere ridotte “di almeno il 55%” rispetto ai target del 1990. E’ questo il contenuto dell’accordo raggiunto dal Parlamento e dal Consiglio europei sui nuovi target ambientali.

La Commissione europea ha presentato un atto delegato di regolamentazione degli investimenti finanziari. Parola d’ordine: rispettare l’ambiente. Sono queste le iniziative prese dalle istituzioni comunitarie nell’ambito della Giornata mondiale della Terra.

L’obiettivo appare impegnativo ma rientra nella strategia che punta a rendere l’Unione europea neutrale da un punto di vista climatico entro il 2050. La neutralità indica il punto in cui le emissioni nocive non vanno oltre la capacità della terra di assorbire questi gas.

L’atto delegato, invece, è relativo alle attività economiche di circa il 40% delle società quotate in settori che sono responsabili di circa l’80% delle emissioni dirette di gas a effetto serra in Europa.

L’adozione di misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze è il contenuto del 13° Goal dell’Agenda ONU 2030, e prevede una serie di target e strumenti attuativi tra cui il rafforzamento della resilienza e della capacità di adattamento ai rischi legati al clima e ai disastri naturali in tutti i paesi, l’integrazione nelle politiche, nelle strategie e nei piani nazionali delle misure di contrasto ai cambiamenti climatici, e il miglioramento dell’istruzione, della sensibilizzazione e della capacità umana e istituzionale riguardo ai cambiamenti climatici in materia di mitigazione, adattamento, riduzione dell’impatto e di allerta precoce.

Un valido serbatoio di 160 progetti sui cambiamenti climatici proposti da associazioni, enti, aziende, università e comunità locali sono online sul sito all4climate2021.org, nell’ambito del programma ad hoc lanciato dal ministero della Transizione ecologica e da “Connect4Climate” della Banca Mondiale. L’iniziativa prevede eventi in tutto il mondo e un ampio dibattito su idee, progetti e possibili soluzioni alla crisi climatica in vista della Climate Change Conference 2021 delle Nazioni Unite.

L’Agenzia celebra la Giornata Mondiale della Terra 2021 – VAI ALLA NEWS


News Istituzionali Correlate