Filtri

Gli Attori

La necessità del rafforzamento della capacità amministrativa nella gestione dei fondi europei ha portato alla definizione di un nuovo quadro di governance istituzionale per le politiche di coesione, che ha affidato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e all’Agenzia per la coesione territoriale l’azione di programmazione, coordinamento, sorveglianza e accompagnamento della politica di coesione.

Oltre all’Agenzia, nel nuovo quadro operano diversi soggetti istituzionali, costituiti dal Dipartimento per le politiche di coesione, da due Nuclei per la valutazione, dalla Cabina di regia e dal Gruppo di Azione Coesione, oltre che dal DIPE. A questi si aggiunge l’Ispettorato Generale per i Rapporti finanziari con l’Unione Europea (IGRUE), l’unico centro contabile di gestione di tutte le risorse.

La gestione dei Programmi Operativi è affidata alle Autorità di Gestione (AdG). Lo Stato può, per alcuni PON specifici, esercitare tale funzione. L’AdG può scegliere se delegare l’esecuzione di alcuni compiti a organismi intermedi.
Alle AdG si affiancano le Autorità di certificazione (AdC) e le Autorità di Audit (AdA).

È detto Soggetto Attuatore l’organismo responsabile dell’attuazione di un’operazione finanziata dal FSC e della sua concreta realizzazione; è un Ente pubblico o privato. La figura del Soggetto Attuatore può coincidere con l’Autorità di Gestione.

Attori e Organismi

  • Ministro per il Sud e la coesione territoriale
  • Dipartimento per le politiche di coesione
  • La Cabina di Regia
  • Il DIPE
  • Il Gruppo di Azione Coesione
  • Ispettorato generale per i rapporti finanziari con l’Unione europea o Gestore unico delle risorse (IGRUE)
  • Autorità di Gestione
  • Autorità di Certificazione
  • Autorità di Audit
  • Organismi intermedi

Contenuti Correlati

  • Strumenti e Programmi

    L’Accordo di Partenariato è lo strumento che stabilisce, per ciascuno Stato membro dell’UE, il quadro strategico della programmazione nazionale relativa al periodo 2014-2020 dei fondi SIE.

  • Le Risorse e i Fondi

    Il ciclo di programmazione 2014-2020 prevede per l’Italia un budget di risorse pari a 140.637,6 milioni di euro, di cui circa 44.656 da risorse comunitarie

  • I Principi e gli Obiettivi

    La Politica di Coesione è la politica dell’Unione Europea volta a ridurre le disparità di sviluppo fra le regioni degli Stati membri e a rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale