Filtri

Investimenti in infrastrutture sociali – DPCM 17 luglio 2020


Per il quadriennio 2020-2023, il DPCM 17 luglio 2020 (c.d. “Decreto Sud”, commi 311-312, L. 160/2019) ha destinato 300 milioni di euro ai comuni delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia per la realizzazione di infrastrutture sociali.

I contributi possono essere assegnati ai comuni beneficiari indicati nell’elenco allegato al DPCM, nel limite massimo di 75 milioni per ciascuno degli anni dal 2020 al 2023.

Per i contributi riferiti all’anno 2020, la scadenza era fissata al 2 luglio 2021. Per i contributi riferiti agli esercizi 2021, 2022 e 2023 la scadenza è fissata al 30 settembre di ciascun anno di assegnazione (le suddette scadenze sono in corso di revisione).

A far data dal 1 ottobre 2021, l’Agenzia cura l’istruttoria delle richieste che pervengono dai potenziali beneficiari e ne comunica gli esiti al Dipartimento per le politiche di coesione ai fini dell’erogazione dei contributi.

Le richieste di erogazione del contributo devono essere trasmesse a mezzo pec al seguente indirizzo: infrastrutture.sociali@pec.agenziacoesione.gov.it

Le richieste di chiarimenti possono essere trasmesse esclusivamente tramite il seguente indirizzo e-mail: infrastrutture.sociali@agenziacoesione.gov.it

Allegati:

DPCM 17 luglio 2020 (pdf)

Circolare del 9 dicembre 2020, n. 24 (pdf)

– Allegato 1 – Template censimento utenti (xls)

Il sistema di classificazione dei progetti nel CUP (pdf)

Modello per la richiesta di erogazione del contributo da utilizzare per le domande che saranno trasmesse dal 1° dicembre 2021 (docx)