Filtri

Avviso pubblico per la presentazione di Proposte di intervento per Servizi e Infrastrutture Sociali di comunità da finanziare nell’ambito del PNRR


Avviso pubblico per la presentazione di Proposte di intervento per Servizi e Infrastrutture Sociali di comunità da finanziare nell’ambito del PNRR, Missione n. 5 “Inclusione e Coesione” del Piano nazionale ripresa e resilienza (PNRR), Componente 3: “Interventi speciali per la coesione territoriale” – Investimento 1: “Strategia nazionale per le aree interne – Linea di intervento 1.1.1 “Potenziamento dei servizi e delle infrastrutture sociali di comunità” finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.

L’iniziativa mira a promuovere soluzioni a problemi di disagio e fragilità sociale, mediante la creazione di nuovi servizi e infrastrutture sociali e/o il miglioramento di quelli esistenti, favorendo l’aumento del numero di destinatari e/o la qualità dell’offerta, anche facilitando il collegamento e l’accessibilità ai territori in cui sono ubicati i servizi stessi, sotto forma di trasferimenti destinati alle autorità locali.

L’Avviso pubblico è rivolto ai Comuni delle Aree Interne (intermedi, periferici, ultraperiferici) come individuati nella mappatura delle aree interne 2021-2027 (https://politichecoesione.governo.it/it/strategie-tematiche-e-territoriali/strategie-territoriali/strategia-nazionale-aree-interne-snai/lavori-preparatori-snai-2021-2027/mappa-aree-interne-2020/che possono presentare un limite massimo di tre proposte progettuali e nei limiti dei massimali di seguito indicati (dati dalla somma degli importi dei progetti presentati):

  • per i Comuni con numero di abitanti fino a 3.000 unità, 300.000,00 euro;
  • per i Comuni con numero di abitanti da 3.001 a 10.000 unità, 1.000.000,00 euro;
  • per i Comuni con numero di abitanti da 10.001 a 30.000 unità, 2.000.000,00 euro;
  • ​per i Comuni con numero di abitanti oltre 30.001 unità: 3.000.000,00 euro.

Possono presentare le proposte progettuali, sempre nel limite massimo di tre, anche gli Enti pubblici del settore Sanitario o Altri soggetti pubblici le cui attività ricadano nel territorio dei Comuni delle Aree Interne il cui importo complessivo (dato dalla somma degli importi dei progetti presentati) non dovrà superare 5.000.000 di euro.

Le proposte progettuali presentate dal rappresentante legale dell’Ente dovranno essere trasmesse per il tramite di una apposita Piattaforma accessibile a questo indirizzo https://infrastrutturesociali.agenziacoesione.gov.it/isc/  a partire dalle ore 12.00 del giorno 11/04/2022 e fino alle ore 14.00 del giorno 15/06/2022.

AGGIORNAMENTO DEL 9 MAGGIOIn considerazione delle numerose richieste di proroga avanzate da parte dei soggetti proponenti, i quali hanno manifestato l’esigenza di disporre di tempi più ampi per la predisposizione delle relative progettualità, il termine per la presentazione delle domande, di cui all’art. 9.6 del Avviso, originariamente fissato alle ore 14:00 del giorno 16/05/2022, è prorogato alle ore 14:00 del 15/06/2022. Decreto 148/2022 (.pdf)

Avviso (.pdf)

Decreto Direttore generale n. 100/2022 (.pdf)

All. 1) Interventi ammissibili in base alla classificazione CUP (.pdf)    –    AVVISO GENERAZIONE CUP (.pdf) aggiornamento del 5 maggio 2022 / (.pdf) aggiornamento del 6 maggio 2022 – Istruzioni operative per la generazione del CUP tramite Template (.pdf) aggiornamento del 16 maggio 2022

Elenco di tutti i Comuni delle Aree Interne che possono partecipare all’Avviso (Intermedi, periferici e ultraperiferici). (xlsx)

All. 2) Dichiarazioni rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 (art. 9 dell’Avviso) (.pdf)Versione editabile (.pdf)  aggiornamento 16 maggio 2022

AGGIORNAMENTO DEL 31 LUGLIO: DDG di nomina della Commissione di Valutazione (.pdf) – ERRATA CORRIGE: Decreto del Direttore generale n.280/2022 (pdf) – aggiornamento 9 settembre 2022

AGGIORNAMENTO DEL 24 AGOSTO: Link per l’upload della documentazione di comprova (link) – scadenza 16 settembre 2022 (la scadenza, inizialmente prevista all’8 settembre, è stata prorogata).
Sono tenuti a caricare la documentazione di comprova dei requisiti TUTTI GLI UTENTI che hanno presentato domanda di partecipazione all’avviso.

*** PER SUPPORTO TECNICO E RICHIESTE INERENTI LA PROCEDURA DI UPLOAD: email: avviso.infrastrutturesociali@agenziacoesione.gov.it (RUP: Dott. Marco Tranchida)

AGGIORNAMENTO DEL 7 SETTEMBRE 2022:  Proroga del termine per il caricamento della documentazione di comprova dei requisiti  dell’avviso alle ore 23:59:59 del 16 settembre 2022.

AGGIORNAMENTO DEL 16 SETTEMBRE 2022: Proroga del termine per il caricamento della documentazione di comprova dei requisiti  dell’avviso alle ore 23:59:59 del 23 settembre 2022.

AGGIORNAMENTO DELL’ 11 OTTOBRE 2022: download del file soccorso istruttorio codice M (.xlsx)

AGGIORNAMENTO DEL 12 DICEMBRE 2022: Decreto del Direttore generale n.440/2022(pdf); Graduatoria domande ammesse/idonee (pdf); Elenco domande non ammesse (ordine crescente) (pdf).    (Si precisa che le domande “idonee” non rientrano tra quelle finanziate ma rimangono in posizione utile in caso di eventuale scorrimento della graduatoria: ciò vuol dire che le domande idonee non sono finanziate, ma potrebbero esserlo in futuro in caso ad esempio di economie o eventuali integrazioni della dotazione finanziaria disponibile)

AGGIORNAMENTO DEL 29 DICEMBRE 2022: Decreto del Direttore generale n.472/2022 integrativo del DDG 440/2022 di approvazione della graduatoria (pdf);  Allegato recante i punteggi di cui all’art. 10 comma 7 dell’Avviso (pdf). (si precisa che il presente allegato costituisce un atto interno dell’Amministrazione, pubblicato esclusivamente per motivi di trasparenza, e che non rappresenta la graduatoria ufficiale alla quale fare riferimento. Pertanto la colonna finanziamento concesso è da intendersi quale quota parte del finanziamento richiesto dal proponente che la commissione ritiene concedibile in relazione ai massimali previsti dall’avviso pubblico)

Per eventuali richieste di accesso agli atti si invita ad utilizzare il seguente modulo da inviare all’indirizzo pec avviso.insfrastrutturesociali@pec.agenziacoesione.gov.it o al seguente indirizzo di posta ordinaria avviso.infrastrutturesociali@agenziacoesione.gov.it (docx).

Schema di “Accordo di concessione di finanziamento” di cui all’art.3 comma 1 del DDG 440/2022 (pdf)

AGGIORNAMENTO DEL 28 DICEMBRE 2022: gli ammessi in graduatoria (non le domande idonee) di cui al DDG 440/2022, entro il 30 dicembre 2022, dovranno compilare il modulo raccolta dati​ per effettuare l’aggiornamento dei dati anagrafici per la profilatura su ReGis e per l’acquisizione urgente del codice CUP. In caso di problemi di accesso al modulo raccolta dati consigliamo di linkare il medesimo da rete priva di firewall o di inviare una semplice mail con posta ordinaria ad avviso.infrastrutturesociali@agenziacoesione.gov.it avente ad oggetto: Richiesta profilazione ReGis e comunicazione codice CUP. Domanda id (es.) 24673​, e nel testo del messaggio:

Identificativo Domanda: es. 24673
Dati Anagrafici utente da censire sul sistema ReGis
Nome utente: es. Giuseppe
Cognome Utente: es. Rossi
Codice fiscale utente: es.RSSGSP74A13C342D
E-mail: es. giuseppe.rossi@comune.santostefano.it
Numero telefono: es. 3351234567
Descrizione Soggetto Attuatore: es. Comune di Santo Stefano
CODICE CUP:  es. G48H26000580001

CODICE CLP​: se previsto, es. 11020231011TC190089


AGGIORNAMENTO DEL 11 GENNAIO 2023: Fondo per l’avvio delle opere indifferibili per l’anno 2023 ex legge n. 197 del 29 dicembre 2022 – art. 1 commi 369-379. Elenco degli enti locali potenzialmente destinatari della preassegnazione (pdf)


AGGIORNAMENTO DEL 16 GENNAIO 2023: Fondo per l’avvio delle opere indifferibili per l’anno 2023 ex legge n. 197 del 29 dicembre 2022 – art. 1 commi 369-379. Aggiornamento elenco degli enti locali potenzialmente destinatari della preassegnazione (pdf)


AGGIORNAMENTO DEL 30 GENNAIO 2023: Si precisa che la sottoscrizione dell’accordo di convenzione tra l’Agenzia per la Coesione Territoriale ed i soggetti attuatori ammessi in graduatoria avverrà solo dopo il completamento delle verifiche di legge, tuttora in corso. Le modalità di sottoscrizione saranno inviate ai soggetti attuatori alla PEC che è stata indicata in piattaforma.

AGGIORNAMENTO DEL 1 FEBBRAIO 2023 (FOI Fondo opere indifferibili 2023 – pre-assegnazione): In caso di problematiche tecniche nell’accesso ai sistemi informativi (ReGis) per tardiva profilazione utenze e/o mancata visualizzazione dei CUP, che hanno compromesso l’invio della domanda entro il termine del 30 gennaio 2023 (di cui al comma 370 dell’art. l della L. n.197 del 2022), l’Ente di cui all’ elenco degli enti locali potenzialmente destinatari della preassegnazione  (AGGIORNAMENTO DEL 16 GENNAIO 2023può ancora confermare la preassegnazione.

Per questo è necessario trasmettere, entro e non oltre le ore 16.00 del 2 febbraio 2023 , una nota a firma del legale rappresentante dell’Ente, con indicazione dei CUP per i quali si conferma la pre-assegnazione del FOI 2023 – primo semestre 2023.

La nota deve essere trasmessa ai seguenti indirizzi: avviso.infrastrutturesociali@agenziacoesione.gov.itmonitoraggio.umsudpnrr@governo.itfondo.opereindifferibili@mef.gov.it. (oggetto dell’e-mail: FOI). Non saranno accettate note trasmesse successivamente al termine indicato. Della medesima informativa ne è data  comunicazione in  data odierna mediante e-mail agli Enti interessati.


FAQ

FAQ edizione n. 9 del 9 giugno 2022 (.pdf)

FAQ a tema Ed_2 del 9 giugno 2022 (.pdf)

Si prega di non inviare il medesimo quesito e/o richiesta contestualmente sia all’indirizzo pec che di posta elettronica ordinaria.


Per info e quesiti sull’avviso pubblico inviare una mail a:    avviso.infrastrutturesociali@agenziacoesione.gov.it

RUP: Dott. Marco Giuseppe Tranchida. Tel. 06 96517 688



PNRR, grande partecipazione al bando per infrastrutture sociali 17/06/2022