Filtri

Avviso Trasferimento tecnologico


Avviso per manifestazione di interesse per l’individuazione di un soggetto altamente qualificato cui affidare la realizzazione di un programma di interventi destinati al Mezzogiorno, basato sul trasferimento tecnologico e la valorizzazione della conoscenza scientifica.

In data 17 ottobre 2022 con la determinazione n. 340, il Direttore Generale dell’Agenzia per la Coesione Territoriale ha dato avvio all’iniziativa prevista dalla Legge di Bilancio 2022 – art 1, comma 977.

Questa prevede che il Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, in accordo con il Ministro dello sviluppo economico, individui attraverso un Avviso per manifestazione di interesse un soggetto altamente qualificato cui affidare la realizzazione di un programma di interventi destinati al Mezzogiorno, basato sul trasferimento tecnologico e la valorizzazione della conoscenza scientifica.

L’intervento, con una valenza fortemente istituzionale, si baserà sulla realizzazione di un programma di azione finalizzato a:

  1. a) individuare e aggregare università e istituti di ricerca pubblica, con sede nel Mezzogiorno, attivi nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie;
  2. b) sostenere la nascita di spin off ad alto contenuto di conoscenza e la loro evoluzione in deep tech start up per farne driver privilegiati di innovazioni avanzate, contribuendo alla creazione di nuovi posti di lavoro qualificato nel Mezzogiorno;
  3. c) offrire servizi formativi e di advisoring, fondatori di start up innovative per assisterli nell’evoluzione della loro cultura imprenditoriale in senso manageriale e nell’espansione sui mercati;
  4. d) mettere a fianco di start up innovative grandi e medie imprese interessate a contribuire alla loro evoluzione in campo produttivo e commerciale, anche tramite investimenti diretti nel loro capitale;
  5. e) individuare istituzioni finanziarie e fondi di venture capital disponibili ad offrire mezzi finanziari e investimenti di capitale a start up innovative selezionate, per le diverse fasi del loro sviluppo.

Particolare attenzione, nel programma di interventi, verrà riservata agli ambiti ICT, agroalimentare, biomedicale, farmaceutico, automotive e all’aerospaziale.

Per l’attuazione del programma verrà individuato un soggetto altamente qualificato – con sede legale nel Mezzogiorno e dotato di adeguate infrastrutture digitali per il trasferimento tecnologico – a cui attribuire un ruolo al contempo di indirizzo strategico e di coordinamento operativo, allo scopo di mettere a sistema e valorizzare le eccellenze scientifiche, le competenze e le infrastrutture già esistenti sul territorio.

La procedura di selezione – con l’obiettivo di garantire la massima partecipazione a quest’importante iniziativa per lo sviluppo innovativo del Sud – avverrà mediante la modalità del dialogo competitivo (di cui all’art. 64 del D.lgs. n. 50/2016) e sarà attivata attraverso l’utilizzo della piattaforma digitale gestita da INVITALIA che provvederà, in nome e per conto dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, alla pubblicazione di tutti gli atti relativi alla procedura.

All’iniziativa saranno destinati complessivamente 30 milioni di euro – 6 milioni di euro annui dal 2022 al 2026 – a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione – FSC nella programmazione 2021-2027.


Decreto del Direttore generale n. 340/2022 (pdf)


BANDO DI GARA

Bando di gara per l’indizione di  un  dialogo  competitivo  ai  sensi dell’art. 64 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. per  l’individuazione  di un soggetto altamente qualificato, dotato di adeguate  infrastrutture digitali  per  il  trasferimento   tecnologico,   cui   affidare   la realizzazione di un programma di interventi  destinati  ai  territori del mezzogiorno – CIG 9477270A9B – CUP E17G21000090001 (GU 5a Serie Speciale – Contratti Pubblici n.134 del 16-11-2022)

Il disciplinare di gara allegato all’avviso è consultabile alla pagina Bandi di gara e contratti nella sezione dedicata (consultare la pubblicazione del 15 novembre 2022)

Scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione/offerta: 20/01/2023 ore 10:00

Le richieste di chiarimento potranno essere visionate attraverso la piattaforma InGate


LINK UTILI 

InGaTe – Invitalia Gare Telematiche