Terremoto, 1,2 miliardi di aiuti UE alle zone del Centro Italia

01 settembre 2017

Terremoto 24 agosto (3)-2

 

 

 

 

 

 

Primo via libera del Parlamento europeo allo stanziamento di 1,2 miliardi del Fondo europeo di solidarieta' a favore delle zone terremotate del Centro Italia. La commissione Bilanci del Parlamento Europeo ha approvato quasi all'unanimita' (1 voto contrario su 37) il testo che consentira' l'erogazione della somma piu' elevata mai proposta dalla Commissione europea da quando il Fondo di solidarieta' e' stato creato nel 2002. 
Ora la parola passa all'intera assemblea, che sara' chiamata a votare la proposta durante la Plenaria che si svolgera' a Strasburgo dall'11 al 14 settembre. Gli ambasciatori degli Stati membri Ue hanno gia' approvato a luglio l'erogazione dei 1,2 miliardi, ma il via libera sara' ufficializzato il 4 settembre con un passaggio formale in Consiglio.

Il tema degli aiuti UE alle zone del Centro Italia colpite dal sisma sarà al centro del Dialogo con i cittadini organizzato dalla Commissione Europea e intitolato "Costruire un'Europa migliore con i cittadini per le generazioni future", in programma a Norcia il 4 settembre alle ore 18.