Innovazione sociale, il direttore Agrò alla convention sullo sviluppo delle comunità locali a Reggio Emilia

Reggio Emilia, 15 marzo 2017

reggio emilia

 

 

 

 

 

 

 

Innovazione sociale, beni comuni e modelli di collaborazione – Le città e lo sviluppo delle comunità locali. Questo il titolo della due giorni in corso presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi a Reggio Emilia e dedicata al dibattito e all’approfondimento delle buone prassi di innovazione sociale.

Il direttore generale dell’Agenzia per la Coesione Territoriale Maria Ludovica Agrò interverrà questo pomeriggio a partire dalle ore 14.30 al seminario “Collaborazione e innovazione sociale. Nuove frontiere per lo sviluppo delle comunità”.
Alla tavola rotonda parteciperanno anche il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, l'assessore della Regione Emilia Romagna alle Attività produttive Palma Costi, il docente della Luiss Christian Iaione, la docente della Fordham University di New York Sheila Foster e il direttore di Forum PA Gianni Dominici.

Durante l’incontro saranno approfonditi progetti e casi significativi di innovazione sociale, a partire dalle due condizioni fondamentali che determinano il cambiamento: condivisione e collaborazione.
L’innovazione sociale avviene, infatti, quando ci sono numerosi soggetti a interagire e gli scambi orizzontali generano risorse cognitive e mettono a valore competenze, esperienze e know-how. In questo modo, la conoscenza non rimane prerogativa di istituzioni e imprese ma diventa patrimonio comune del “governo della cosa pubblica” da condividere con i cittadini. E le città rimangono i laboratori ottimali per sperimentare queste pratiche di innovazione e cambiamento, dove costruire idee e servizi in risposta ai bisogni dei cittadini per migliorare la qualità della vita e le relazioni sociali.