La cooperazione tra Italia e Bei per lo sviluppo e la crescita dei territori. Se ne discute il 13 luglio a Roma

Roma, 12 luglio 2017

Accelerare lo sviluppo e la crescita dei territori rafforzando la collaborazione tra l’Italia e la Banca Europea per gli Investimenti per l’utilizzo degli strumenti finanziari nell’attuazione delle politiche di coesione. Questi gli argomenti al centro dell’evento “Fondi strutturali d’investimento europei e strumenti finanziari nella politica di coesione 2014.2020. Le opportunità di cooperazione tra l’Italia e la Banca Europea per gli investimenti: interventi di livello nazionale e regionale”  in programma giovedì 13 luglio a partire dalle 9 presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri in via Santa Maria in Via, 37. 
Aprono i lavori il vicepresidente della BEI Dario Scannapieco e il Ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno prof. Claudio De Vincenti.
Saranno presentate le attività del gruppo BEI in Italia e le nuove opportunità della Programmazione 2014-2020 e del Fondo Juncker.
Il seminario rappresenta un momento di comunicazione tecnica sull’impegno del governo a promuovere e coordinare interventi destinati a sostenere i processi economici di sviluppo del paese. 

CONSULTA IL PROGRAMMA