Legalità e sicurezza in Basilicata: il 6 dicembre a Potenza la firma del protocollo di intesa

Potenza, 05 dicembre 2017

pon-legalita-2014-2020

 

 

 

 

 

 

Un Protocollo di intesa per la realizzazione delle azioni negli ambiti della legalità e sicurezza da attuarsi nel territorio della Regione Basilicata con le risorse del Programma Operativo Nazionale Legalità e della programmazione unitaria della Regione Basilicata 2014 -2020. La firma dell’atto, in programma il 6 dicembre alle ore 11 presso la Prefettura di Potenza, sancisce il percorso condiviso con le Prefetture di Potenza e Matera per il rafforzamento della sicurezza e della coesione sociale del territorio lucano. Si tratta di un momento importante verso la realizzazione di tre obiettivi strategici: rafforzare le condizioni di legalità nelle aree strategiche per lo sviluppo economico, rafforzare la coesione sociale attraverso il recupero dei patrimoni pubblici anche confiscati e favorire l’inclusione sociale e la diffusione della legalità. 

Le azioni previste riguarderanno interventi di presidio e controllo del territorio quali sistemi di videosorveglianza avanzati, e la valorizzazione di beni confiscati o demaniali inutilizzati.  Verranno potenziati, inoltre, una serie di servizi di base, quali l’alfabetizzazione, l’assistenza sanitaria, l’orientamento legale e amministrativo, nella gestione del fenomeno migratorio.  
Alla firma del Protocollo parteciperanno, tra gli altri, il Presidente della Giunta Marcello Pittella e del Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Alessandra Guidi, i rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Agenzia per la coesione territoriale e dell’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata. 

 

GUARDA IL SERVIZIO DEL TGR RAI BASILICATA DEL 6 DICEMBRE - EDIZIONE ORE 14 (dal minuto 3.10)