Infrastructures and Services for Smart Cities (IISSC 2017), il 20 Aprile anche il PON Metro a Brindisi per la conferenza internazionale

19 aprile 2017

EAI_brindisi

 

 

 

 

Un confronto lungo due giorni sui temi che riguardano le infrastrutture ed i servizi ICT (Innovation Communication Technology) che accompagnano lo sviluppo delle Smart City e Smart Communities, sarà ospitato il 20 e 21 Aprile a Brindisi presso gli spazi dell’Ex Convento di Santa Chiara. Nell’ambito della seconda conferenza internazionale “Infrastructures and Services for Smart Cities (IISSC 2017)” organizzata da European Alliance for Innovation e sponsorizzata da Capgemini Italia, sono previsti appuntamenti distinti.

La conferenza introduttiva del 20 Aprile con inizio alle 9.00 e conclusione alle 14.30, offre un programma denso di interventi accademici nazionali ed internazionali a proposito di “Smart City Services Track”. A seguire si svolgerà la seconda edizione di CN4IoT 2017, la Conferenza internazionale sul Cloud, Networking per Io T Systems, quest’anno in ‘co-location’ con IISSC 2017. L’obiettivo di questo secondo momento è raccogliere le esperienze dei ricercatori e condividerne i risultati scientifici. Nell’ambito di questo spazio è previsto uno slot per discutere di iniziative internazionali come progetti europei comuni. La giornata del 20 aprile prevede anche uno showcase, un incontro dedicato sia alle aziende che operano nel mondo dei servizi delle Smart Cities sia alle Pubbliche Amministrazioni in quanto attuatori di strategie di sviluppo.

Tra i patrocinatori dell’evento anche l’Agenzia per la Coesione Territoriale, che interverrà attraverso un suo referente sul tema “The Digital Agenda: challenges and opportunities for cities and smart communities”. La tavola rotonda prevista all’interno dello showcase dal titolo “Towards Smart cities and smart communities: lessons learnt from the field” affronta il tema delle Smart Cities  attraverso l’esperienza maturata dalle città stesse. La presenza del PON Metro in programma nello spazio tra le 17:15 e le 18:30, contribuirà ad offrire un quadro dei fabbisogni raccolto nella attuale fase di programmazione proponendo le soluzioni espresse in tema di agenda digitale. Presenti anche le città con  le testimonianze di Angelo Tomasicchio per Bari, Francesco Castanò per Milano, Alessandra Barbieri per Firenze, Sabina De Luca per Roma, Raffaele Parlangeli per Lecce che seguiranno gli interventi di Donatella Solda per il Miur, di Fate Velaj Consigliere del governo albanese e del sindaco di Valona, Dritan Leli.

CONSULTA IL PROGRAMMA

La seconda e ultima giornata dei lavori prevede ancora una fittissima partecipazione di università anche internazionali all’interno di quattro sessioni diverse.